Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Galli (FLPTP): ”Creare un Fondo per le calamità naturali finanziato dai proventi del gioco”

In: Apparecchi Intrattenimento, Politica

12 luglio 2012 - 09:00


(Jamma) Valutare l’opportunità di costituire presso il Ministero dell’economia e delle finanze apposito Fondo destinato a fronteggiare le calamità naturali e la ricostruzione necessaria, destinando una quota percentuale variabile tra il 2 per cento ed il 10 per cento annuo, a seconda delle condizioni di bilancio dello Stato, a partire dall’anno 2012, da applicarsi alle entrate derivanti da proventi relativi al gioco d’azzardo, proventi relativi al recupero dell’evasione fiscale e dal sequestro dei beni di associazioni mafiose.

Questo quanto richiesto dall’onorevole Daniele Galli (FLPTP) all’interno di un ordine del giorno riformulato e accolto dal governo al decreto legge pro-terremotati dell’Emilia.

“L’evento sismico che ha devastato le province di Bologna, Mantova, Ferrara, Reggio Emilia e Rovigo rappresenta – ha affermato Galli – il più recente dei tanti che colpiscono il Paese, e purtroppo conferma la propensione di tutto il territorio nazionale ad essere soggetto a tali calamità naturali, come prova anche la scossa di magnitudo 3.9 avvertita ieri nella zona di Monte Porzio Catone;
l’Italia, per sua conformazione geofisica, è un territorio soggetto a calamità naturali di varia natura, non esclusivamente di carattere sismico, ma anche alluvionale, che si verificano periodicamente, e razionalmente possiamo prevedere che si verificheranno ancora. Gli interventi destinati alla ricostruzione e al risanamento dei territori colpiti da tali calamità – ha concluso -hanno carattere di straordinarietà ed urgenza, ed accanto ad essi si ritiene debbano approntarsi anche strumenti più duraturi per essere pronti ad intervenire al verificarsi di situazioni di calamità naturali future”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito