Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Fluvi (Pd), Befera faccia chiarezza su nomina di Lampone all’Agenzia delle entrate

In: Fisco, Politica

26 luglio 2012 - 15:45


lampone

(Jamma) “Si fanno sempre più insistenti le voci sulla nomina, fatta dal dottor Befera, di un dirigente dei Monopoli di Stato a direttore centrale dell’accertamento delle Agenzia delle Entrate. Si tratterebbe di una scelta incomprensibile. Siamo convinti infatti che l’Agenzia delle Entrate abbia al suo interno professionalità e competenze per ricoprire quel ruolo. Chiediamo al ministro dell’Economia se sia a conoscenza di questa decisione e, nello stesso tempo, ricordiamo che in una recente audizione in commissione Finanze, lo stesso Grilli ha manifestato perplessità proprio sulla gestione dei Monopoli di Stato. Non si comprende quindi come si faccia ad affidare un ruolo nevralgico dell’Agenzia delle Entrate a un dirigente dei Monopoli di Stato che non avrebbe alcuna competenza in materia di accertamento. Aggiungiamo che, a rendere più ingiustificabile una tale decisione, c’è il fatto che il governo si è più volte posto l’obiettivo della lotta all’evasione fiscale come prioritario E questo tipo di lotta non si fa con gli annunci ma con il lavoro quotidiano”. Lo dichiara Alberto Fluvi, capogruppo Pd in commissione Finanze della Camera dei deputati.

Il dirigente a cui Fluvi fa riferimento sarebbe Salvatore Lampone, attualmente Responsabile per i Controlli, l’Audit e la Sicurezza. Lampone dovrebbe assumere l’incarico che fino a pochi giorni fa ricopriva Luigi Magistro.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito