Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Endrizzi (M5S) incontra il questore di Padova: “Su sale giochi i regolamenti comunali sono armi spuntate”

In: Apparecchi Intrattenimento, Politica

31 maggio 2014 - 15:52


centro scommesse

(Jamma) Il senatore Giovanni Endrizzi, portavoce del Movimento Cinque Stelle, ha incontrato il questore di Padova per confrontarsi in materia di rilascio autorizzazioni per l’apertura di sale Vlt e sale scommesse. «Dal colloquio le nostre posizioni risultano confermate –afferma Endrizzi – ad oggi i regolamenti comunali sono armi spuntate, la competenza autorizzativa è in capo al Questore che, tuttavia, può e deve valutare unicamente le condizioni relative all’ordine pubblico e alla sicurezza. » Si è parlato inoltre anche delle sale da gioco di via Lanari, di piazzale Boschetti e in generale sui criteri autorizzativi applicabili in città e in zone delicate e in tal senso Endrizzi, riferendosi alle linee generali del DDL, ha ribadito la necessità di una normativa nazionale che riporti in capo ai Sindaci maggiori poteri autorizzativi e regolativi sulla pubblicità e sull’apertura dei luoghi in cui si pratica il gioco d’azzardo, come peraltro è stato già indicato al Governo nella mozione presentata dallo stesso senatore e discussa in Senato a settembre 2013. Il Questore ha dato disponibilità ad una collaborazione istituzionale.

 

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito