Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Dl Stabilità. Si punta alla approvazione ‘veloce’ mentre spuntano proposte pro-concessionari

In: Apparecchi Intrattenimento, Politica

10 dicembre 2012 - 10:35


vltwin
Decreto Enti territoriali. In Gazzetta la legge di conversione

 

(Jamma) Il Parlamento può approvare la legge di Stabilità 2013-2015 nel giro di 8-9 giorni ed entro Natale le Camere possono essere sciolte per andare alle elezioni in febbraio.

Lo ha detto il presidente della Camera Gianfranco Fini dopo che Mario Monti ha annunciato che si dimetterà subito dopo il via libera alla Finanziaria.

“Il Senato potrebbe approvare la legge di Stabilità in tre giorni, una settimana e la Camera in un giorno, massimo due.

 

Mercoledì scorso intanto la Commissione Bilancio ha avviato l’esame congiunto del disegno di legge in materia di bilancio di previsione anno finanziario 2013 e triennio 2013-2015, e del disegno di legge di stabilità 2013; è scaduto alle ore 18 di venerdì 7 dicembre il termine per la presentazione degli emendamenti. Tra quelli presentati anche le proposte del senatore del PdL De Lillo che, come anticipato alcuni giorni fa alla stampa, suggerisce una serie di provvedimenti in materia di videolotterie e slot. In particolare si tratta di una sorta di condono tombale per le sanzioni comminate ai dieci concessionari in merito ai ritardi nell’avvio della rete delle Newslot , quindi l’introduzione di un meccanismo di silenzio-assenso per l’omologazione delle videolotterie da parte di Sogei quindi il potere all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di affidare il processo di omologa e collaudo anche ad altri enti certificatori. Le questure, secondo la proposta di De Lillo potranno stabilire la gestione degli orari delle agenzie di scommesse e il divieto mettere a disposizione dei clienti di qualsiasi pubblico esercizio la possibilità di collegarsi ai siti di gioco on-line.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito