Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Delrio precisa su proposta di tassare il gioco d’azzardo per cancellare IMU: “Proposta difficile, valuteremo”

In: Politica

3 gennaio 2014 - 17:59


Assemblea nazionale dell'ANCI

(Jamma) “Sono stato contattato questa mattina dal sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, che mi ha riferito diffusamente della posizione dei sindaci dell’Emilia Romagna relativa alla possibilità di una tassa una tantum legata al gioco d’azzardo”. A dichiararlo, in una nota, è il ministro per gli Affari Regionali, Graziano Delrio.  “Pur essendo io da sempre favorevole alla revisione della tassazione sul gioco d’azzardo – continua Delrio – ho rappresentato al sindaco Matteucci le difficoltà a modificare le normative in questo settore”.

Così il ministro risponde alla lettera che tutti i sindaci dei comuni capoluogo hanno inviato ieri al premier Letta e al presidente della Repubblica Napolitano. Con la quale si chiedeva, in sostanza, di recuperare i soldi dell’Imu da una tassa una tantum sulle slot machine. Ma dopo l’ottimismo iniziale del sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci, è lo stesso Delrio a precisare: “Ho comunque garantito un’attenta valutazione da parte del Governo – conclude il ministro – delle proposte che sono state presentate dai sindaci dell’Emilia Romagna rispetto al gettito una tantum per la mini Imu. Questo è l’unico impegno che ho assunto”

Commenta su Facebook


Realizzazione sito