Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Decreto Istruzione. Emendamento SCPI chiede di finanziare gli istituti musicali con un prelievo sulle attività di gioco

In: Cronache, Politica

11 ottobre 2013 - 09:37


vezzali_maria_valentina

(Jamma) Tra le proposte avanzate ieri al decreto Istruzione in esame nella commissione Cultura della Camera l’onorevole Maria Valentina Vezzali di Scelta Civica ha presentato un emendamento con il quale chiede prevede il finanziamento degli istituti superiori di studi musicali mediante un prelievo fiscale sull’attività di gioco e scommesse. 

Di seguito il testo integrale dell’emendamento

Dopo il comma 5, inserire il seguente:

5-bis. A decorrere dall’anno 2015 e fino alla definizione dei provvedimenti di statizzazione di cui all’articolo 2, comma 8, lettera e) della legge 21 dicembre 1999, n. 508, al finanziamento degli istituti superiori di studi musicali (ex istituti musicali pareggiati) si provvede mediante un prelievo fiscale, con aliquota definita con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, sull’attività di gioco e scommesse.

L’importo del prelievo fiscale è versato in apposito capitolo dello stato di previsione del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca per essere riassegnato, con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, ai comuni nel cui territorio gli istituti hanno sede, con destinazione vincolata al finanziamento dei medesimi istituti.

19. 30. Vezzali.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito