Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Commissione Finanze Senato, Mirabelli (PD): “Riordino giochi, al momento opportuno non affrontare singoli aspetti come pubblicità e problematiche di ordine medico”

In: Politica

14 aprile 2016 - 09:53


mirabelli

(Jamma) – “La commissione Finanze dovrebbe procedere alle audizioni di soggetti istituzionali, Monopoli e Sogei, poi di soggetti portatori di specifici interessi e successivamente i rappresentanti degli enti locali. Sarebbe invece opportuno al momento non affrontare singoli aspetti, quali quelli della pubblicità ovvero le problematiche di ordine medico, che interessano anche profili di competenza di altre commissioni”.

 

Così ieri in Commissione Finanze al Senato Franco Mirabelli (PD), primo firmatario del ddl di riordino dei giochi, dopo aver ricordato “le numerose le richieste di audizioni in relazione al disegno di legge e le aspettative ingenerate dalla ripresa dell’iter parlamentare del disegno di legge”.

 

Il presidente Mauro Marino (PD), nella stessa seduta, ha prospettato alla commissione “l’ipotesi di programmare una specifica indagine conoscitiva a fini istruttori finalizzata ad acquisire informazioni sui numerosi aspetti interessati dalle disposizioni del disegno di legge in titolo” oltre a registrare il consenso ad “iscrive all’ordine del giorno delle prossime sedute la proposta di indagine conoscitiva sul settore dei giochi”.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi