Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Camera. Cecconi (M5S): “Aumentare la tassazione del gioco d’azzardo e non l’allineamento delle imposte”

In: Politica

16 gennaio 2014 - 10:10


camera-dei-deputati

(Jamma) “Con questa mozione chiediamo al Governo di intraprendere immediatamente misure concrete volte a contrastare la povertà dilagante”. Tra le misure proposte dal Movimento 5 Stelle attraverso la mozione discussa ieri alla Camera dei Deputati anche quella di reperire le risorse necessarie “attraverso la lotta all’evasione fiscale e l’incremento delle imposte sul gioco d’azzardo, e in particolare sulle scommesse on line, nonché attraverso specifiche disposizioni volte alla redistribuzione delle «pensioni d’oro»”.

Come ha spiegato l’onorevole Andrea Cecconi: “Chiediamo di aumentare la tassazione delle imposte sul gioco d’azzardo per reperire le risorse necessarie. Aumentare la tassazione del gioco d’azzardo e non l’allineamento delle imposte come chiedono i colleghi del PD, anche perché a cosa si voglia allineare non ci è dato sapere… I soldi ci sono, li possiamo recuperare facilmente contrastando l’evasione fiscale, riducendo i costi della politica, aumentando la tassazione sul gioco d’azzardo, mettendo un tetto alle pensioni d’oro. Nonostante ciò, continuate a perdere tempo con nuove sperimentazioni o con mozioni che non hanno nulla di concreto”.

 

La mozione stellata è stata approvata ma con delle modifiche che hanno escluso la parte nella quale si chiedeva appunto di reperire maggiori entrate dai giochi.

Ritirata, invece, la mozione presentata dal Pd, firmatario Bobba, nella quale si chiedeva “di assumere iniziative per reperire le risorse necessarie anche attraverso l’allineamento delle imposte sul gioco d’azzardo”.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito