Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Bulgaria. Approvata la nuova legge sul gioco d’azzardo, tra le novità vietata la pubblicità

In: Cronache, Politica

19 marzo 2012 - 11:13


bulgaria

(Jamma) Il Parlamento bulgaro ha approvato definitivamente la nuova legge sul gioco d’azzardo. Nel testo si definiscono i servizi transnazionali d’azzardo online, le scommesse sulle corse di cani e cavalli, i tornei di carte nei casinò e cosi via. Inoltre, si vieta la pubblicità diretta dei giochi d’azzardo.

Secondo le nuove direttive, il gioco via internet è regolamentato e i provider sono obbligati a bloccare i siti di scommesse senza licenze; inoltre i siti che operano illegalmente saranno inseriti in una speciale black list.

I sistemi informatici dei siti offerenti i servizi di gioco azzardo e scommesse online saranno collegati con l’Agenzia delle entrate bulgara per trasmettere i dati 24 ore su 24. Per arginare possibili frodi e il riciclaggio del denaro sporco, le vincite oltre i 2.500 euro saranno versate obbligatoriamente tramite bonifico bancario.

Nella nuova legge sono previste delle misure per tenere lontane le sale da gioco dalle abitazioni private e dalle scuole. Gli ambienti dovranno rispondere alle nuove esigenti norme, previste del legislatore.

Il vicepremier Simeon Djankov ha dichiarato ai microfoni della TV nazionale bulgara che solo dalle scommesse in rete dovrebbero entrare, ogni anno, circa 80 milioni di lev (40 milioni di euro) nelle casse dello Stato.

Lo Stato bulgaro, con il pretesto dei tempi di crisi, cerca di riempire le proprie casse. Non è un fenomeno nuovo perché tale strada è da tempo praticata in Italia. Nella penisola i giochi sono ormai pubblicizzati in ogni canale televisivo, radiofonico, online e sulla carta stampata.

La scelta della Bulgaria di vietarne la pubblicità appare come una misura di civiltà. La sua reale efficacia, considerata l’ubiquità e la diffusione dei “casinò” nelle città del paese balcanico, sarà tutta da verificare. Per la stessa ragione la misura della distanza delle case da gioco dalle abitazioni appare piuttosto velleitaria.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito