Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Bruxelles sollecita interventi contro il gioco d’azzardo illegale e propone un documento di best practices

In: Politica

10 dicembre 2014 - 15:55


european-banco

(Jamma) In meno di sei mesi dall’avvio dei lavori da Bruxelles arriva la prima guideline per il contrasto alle attività di gioco illegale. “Esperienze investigative tra cui quelle italiane hanno evidenziato che il mercato del gioco d’azzardo è fortemente esposto al rischio di riciclaggio di denaro, a quello delle frodi , anche sportive, e ad altri reati connessi. Da qui l’esigenza di individuare una serie di buone pratiche che tutti gli Stati Membri possono adottare per contrastare questo tipo di fenomeni”. Così la Presidenza del Consiglio Europeo annuncia il documento indirizzato alle forze di polizia e a tutte le istituzioni nazionali interessate nella gestione e nella regolamentazione del gioco. L’intento non è quello di proporre una regolamentazione delle attività di gioco, ma piuttosto quello di rafforzare gli strumenti che possono essere utilizzati. Il gioco illegale, fanno sapere da Bruxelles, è per tutti i Paesi Membri un grande problema, anche in considerazione della crescita registrata tra il 2008 e il 2011 pari all’ 8,7%. Bruxelles insomma non intende sostituirsi ai Governi nazionali che continueranno a determinare autonomamente la propria regolamentazione di materia, ma semplicemente proporre una sorta di ‘cassetta degli attrezzi, per meglio individuare comportamenti e situazioni illegali.
Uno strumento di facile e efficace applicazione potrebbe essere quello di creare una lista di quelli che sono i punti di contatto dei diversi servizi e autorità nazionali preposti al controllo delle attività di gioco. Questo potrebbe favorire lo scambio di informazioni in sede di indagine e scambiarsi esperienze e risultati investigativi.

Svolgere indagini di polizia sulle infiltrazione di organizzazioni criminali nel gioco d’azzardo legale
Un secondo tipo di attività operativa potrebbe articolarsi attraverso un’analisi del rischio (effettuata sulla base di alcuni parametri e indicatori prestabiliti, come l’ubicazione degli stabilimenti di gioco d’azzardo illegale, possibili legami con le imprese ) o attività di intelligence / raccolta di informazioni in modo da permettere indagini approfondite.
Uno dei crimini legati al gioco d’azzardo è l’usura. Numerosi i giocatori abituali, che vogliono continuare a giocare e non hanno più soldi sono obbligati a ricorrere ai criminali che offrono prestiti a tassi estremamente elevati, ottenendo così ulteriori profitti illeciti. Potrebbe essere utile introdurre anche la possibilità di effettuare operazioni di polizia sotto copertura, già introdotti con successo nella legislazione e attuate da alcuni paesi sulla base dell’esperienza maturata in altre indagini tipiche di polizia, come le inchieste sul traffico di droga.
Lo sviluppo di strumenti informatici e di sistemi / software per effettuare analisi dei rischi del gioco d’azzardo illegale e per individuare possibili obiettivi di indagine
L’analisi dei rischi è costantemente effettuata da tutte le autorità preposte all’applicazione della legge, con lo scopo principale di identificare obiettivi specifici da monitorare. Anche per quanto riguarda il gioco d’azzardo illegale e l’analisi dei rischi di combine sulle scommesse risulta importante la capacità di un’autorità di polizia di ottenere informazioni sul territorio abbinando i dati e le informazioni contenute nelle varie banche dati disponibili per l’applicazione della legge.
I programmi informatici potrebbero essere sviluppati e migliorati per cercare continuamente su internet i siti di scommesse e per identificare i domini illegali / non regolamentati . Tali siti, che non hanno alcun tipo di autorizzazione e sono spesso sconosciuti alle autorità, raccolgono scommesse e offrono giochi via Internet. In tal modo si privano gli Stati membri di ingenti risorse finanziarie e si danneggiano i giocatori / consumatori, offrendo giochi non sicuri facilitando allo stesso tempo eventuali infiltrazioni da parte di gruppi di criminalità organizzata transnazionale.
Intensificare le attività volte a rintracciare, sequestrare e confiscare i proventi illeciti derivanti da attività di gioco d’azzardo
Uno strumento molto efficace contro la diffusione del gioco d’azzardo illegale e le scommesse è il tracciamento puntuale (e la successiva confisca) dei proventi di attività illecite, nonché delle attrezzature / strumenti che, dopo la confisca definitiva, potrebbero essere utilizzati dalle autorità per le finalità istituzionali . Questo può essere fatto anche facendo regolarmente uso della rete di ARO (Asset Recovery Offices), che sono stati istituiti in tutti gli Stati membri.
Rilevamento di comportamenti irregolari e / o operazioni anomale nel settore dei giochi
L’esperienza di alcuni Stati membri rivela che ci potrebbe essere una stretta connessione tra il gioco d’azzardo e altre forme di criminalità. E’ anche possibile rilevare il ripetersi di comportamenti reiterati e / o diffusi e / o anomali in materia di reati connessi al gioco d’azzardo e le scommesse, come il riciclaggio di denaro, l’usura, la corruzione, la frode, l’estorsione ecc
Alla luce di questo potrebbe essere utile per redigere un elenco dei tipi di gioco d’azzardo e scommesse e dei comportamenti anomali che possono indicare pratiche illegali e / o infiltrazioni criminali in questo settore. Quando tali comportamenti – che non sono inclusi nella proposta per il 4a direttiva sul riciclaggio di denaro – vengono rilevati, le autorità di contrasto possono iniziare ad effettuare diversi controlli mirati e dettagliati per confermare una possibile situazione irregolare.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito