Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Bruxelles. Patriciello (europarlamentare) : “Una mozione per chiedere creazione di un regolamento europeo per il gioco d’azzardo per prevenire la ludopatia”

In: Apparecchi Intrattenimento, Politica

24 novembre 2014 - 10:12


patriciello-aldo

(Jamma) L’Europarlamentare Aldo Patriciello ha presentato una mozione al Parlamento Europeo con la quale chiede al Parlamento Eu di creare un regolamento europeo per il gioco d’azzardo finalizzato a prevenire la ludopatia.  Il Il Parlamento europeo, si legge nella mozione,
–         vista la sua risoluzione del 10 settembre 2013 sul gioco d’azzardo online nel mercato interno,
–         visti gli articoli 51, 52 e 56 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE),
–         visto il Protocollo sull’applicazione dei principi di sussidiarietà e di proporzionalità allegato al TFUE,
–         visto l’articolo 133 del suo regolamento,
A.       considerando che la ludopatia è un disturbo del comportamento rientrante nella categoria diagnostica dei “disturbi del controllo degli impulsi”, inquadrata fra le cosiddette “dipendenze comportamentali” nell’edizione di maggio del DSM (“Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders”);
B.        considerando che i giochi d’azzardo online conoscono un successo crescente; che poker, casinò, scommesse sportive e lotterie hanno infatti generato 9,3 miliardi di EUR di proventi per gli operatori di giochi d’azzardo online, cifra destinata a salire a 13 miliardi di EUR entro il 2015;
C.       considerando che non ci sono dati attendibili riguardo al giro d’affari prodotto dai casinò europei, ma che si stima che tali proventi siano comunque di notevole entità;
D.       considerando che il denaro speso nel gioco d’azzardo non produce alcun vantaggio all’economia europea, in quanto il denaro perso rimane tale e quello vinto viene reinvestito nel circuito del gioco d’azzardo determinando così, quale risultato generale, una diseconomia familiare diffusa;
E.        considerando che il quadro legislativo europeo che regolamenta il gioco d’azzardo risulta eccessivamente frammentato e particolareggiato e, come tale, ampiamente inefficiente rispetto allo scopo di regolazione del fenomeno perseguito;
1.        invita la Commissione ad adottare una nuova proposta di regolamento che normi il fenomeno del gioco d’azzardo in generale superando così la situazione di frammentarietà ed inefficienza legislativa esistente allo stato attuale.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito