Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Brasile: Dilma Rousseff blocca la legge che avrebbe aperto il mercato agli operatori privati

In: Politica

17 agosto 2015 - 16:46


Dilma-Rousseff-

(Jamma) – “Sono necessarie ulteriori valutazioni al fine di tutelare i consumatori e aiutare il governo a capire meglio l’impatto che le licenze delle scommesse sportive potranno avere sulla società”. Con queste parole il presidente del Brasile, Dilma Rousseff, ha posto il veto alla legge che avrebbe aperto il mercato delle scommesse agli operatori privati. La legge era stata approvata nelle scorse settimane e avrebbe potuto finalmente regolamentare un mercato da 8 miliardi di dollari l’anno.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi