Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Borghesi (Idv): ‘La modifica dei termini di pagamento porta un reale vantaggio all’UNIRE?’

In: Politica, Scommesse

22 febbraio 2012 - 09:49


borghesi

(Jamma) Nella seduta di ieri l’onorevole dell’Idv Antonio Borghesi ha presentato un’interrogazione al rappresentante del governo per sapere se le risorse impiegate per la modifica dei termini di pagamento dell’imposta unica sulle scommesse di sui all’articolo 29, comma 12-bis, arrechi un corrispondente vantaggio per le casse dell’UNIRE.

“Malgrado – dichiara l’onorevole – spesso accada che non si riesca ad individuare le necessarie coperture finanziarie per taluni interventi, mentre per altri il problema non sussiste.

Pertanto, in primo luogo, chiede al rappresentante del Governo di chiarire se le risorse impiegate per la modifica dei termini di pagamento dell’imposta unica sulle scommesse di sui all’articolo 29, comma 12-bis, arrechi un corrispondente vantaggio per le casse dell’UNIRE”.

Ricordiamo che la proposta normativa in esame modifica, a decorrere dal 1 marzo 2012, il termine di pagamento dell’imposta unica sulle scommesse ippiche e scommesse su eventi diversi dalle corse dei cavalli che attualmente viene versata il mese successivo a quello di riferimento. In particolare vengono previsti 4 versamenti: al 31 agosto ( per l’imposta di competenza dei mesi gennaio aprile), al 30 novembre (per l’imposta di competenza dei mesi maggio agosto), il 20 dicembre (per somme che si verificano ai mesi settembre novembre) e 31 gennaio (relativamente al solo mese di dicembre dell’anno precedente). Solo l’imposta di competenza del mese di dicembre viene quindi versata l’anno successivo come peraltro previsto anche dalla  vigente disciplina: pertanto la proposta in esame non comporta alcun slittamento di gettito all’anno successivo ma solo dei termini di versamento maggiormente differiti nell’ambito del medesimo anno. Si rilevano pertanto solo oneri finanziari che , sulla base del gettito annuo di circa 370 milioni , sono stimati in 4 milioni di euro per l’anno 2012.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito