Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Binetti (AP): “Stabilità, nuove concessioni ed ennesimo regalo alle società dell’azzardo”

In: Politica

17 ottobre 2015 - 08:57


commissioniaffarisociali

“Sembra proprio che siano in arrivo 22mila punti scommesse, mentre la tassazione su slot e vlt aumenta in modo talmente ridicolo da far pensare a un nuovo concreto regalo dello Stato ai signori dell’azzardo. Una sorta di sudditanza che ha impedito di portare in aula il ddl approvato in XII Commissione almeno 18 mesi fa e da allora ibernato in qualche cassetto del Mef». Lo afferma Paola Binetti, deputata di Area popolare, commentando le misure che sarebbero contenute nella Legge di Stabilità sui giochi e le scommesse.
«Quante volte ancora dovremo smascherare questa logica miope –continua Binetti – di uno Stato che vuol fare cassa sulle illusioni degli italiani, sulle loro patologie e qualche volta anche sui loro vizi. Azzardopoli è il segno tangibile di quelle politiche economiche fraudolente che pretendono di saldare i debiti dello stato facendo indebitare gli italiani. Mentre il Preu aumenta in modo molto limitato, il 2% sulle slot, e lo 0,5 sulle vlt, si assiste a una disseminazione di punti gioco sul territorio che fa venire in mente una di quelle epidemie contagiose, progressive e a questo punto
davvero incurabili!».
«Sono anni che ci battiamo per denunciare questa piaga sociale e per questo chiedevamo al governo, che ne è ampiamente responsabile, di assumersi l’onere della cura. Ma anche questa volta ci dispiace constatare – conclude Binetti – che il governo nella partita con i signori del gioco perde alla grande e per loro è facile mantenerlo in una condizione di scacco matto».

Commenta su Facebook


Realizzazione sito