Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Bauladu (OR), niente Cosap per i locali che rinunciano alle slot

In: Politica

15 aprile 2016 - 17:31


slot rulli45 lavagna

(Jamma) – Niente Cosap e più tavolini all’aperto per gli esercenti di Bauladu (OR) che faranno a meno delle slot machine nei loro locali. La decisione è stata adottata dalla giunta comunale con una delibera che prevede l’esenzione totale del pagamento del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche a chi sceglie di non avere dispositivi destinati al gioco d’azzardo.

 

«Con questa iniziativa – ha detto il sindaco Davide Corriga – intendiamo premiare gli operatori economici del paese che non intendono subordinare la ragione sociale del proprio lavoro al guadagno derivante dal gioco d’azzardo. Lo facciamo proponendo un’esenzione totale della Cosap per gli esercizi virtuosi. Siamo convinti che un piccolo gesto può generare importanti ricadute positive per l’intera comunità».

 

Per ottenere l’esenzione totale del pagamento del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (Cosap), sarà sufficiente presentare apposita comunicazione su modello disponibile negli uffici comunali, con la quale è sufficiente dichiarare di non avere apparecchi atti al gioco d’azzardo all’interno delle proprie attività. La comunicazione ha effetto dalla data di presentazione della domanda.


Nessun articolo correlato trovato



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi