Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Barletta, M5S: “Riduzione Tari a locali che rinunciano alle slot”

In: Politica

22 settembre 2015 - 09:34


slot rulli45 lavagna

(Jamma) – Il gruppo attivisti 5 stelle Barletta ha protocollato una proposta di delibera diretta a contrastare il fenomeno della Ludopatia (GAP – gioco d’azzardo patologico), alimentato dalla sempre più massiccia diffusione sul territorio barlettano di slot machine e apparecchiature simili.

 

La mozione propone di ridurre o azzerare la TARI agli esercizi commerciali che disinstallano o rinunziano alle suddette apparecchiature e di incrementarla a coloro che invece decidono di mantenerle, al fine di generare le necessarie coperture finanziarie.

 

In ottemperanza alla Legge Regionale n. 43/2013 “Contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico (GAP)”, si propone inoltre di istituire un pubblico elenco, visualizzabile sul sito del Comune, degli esercizi in possesso del marchio regionale “Libero da slot-Puglia”, che oltre a sensibilizzare la cittadinanza, ha l’obiettivo di informare gli esercenti in possesso dei suddetti requisiti a farne richiesta.

 

“Considerato che la diffusione delle slot a Barletta supera quasi di tre volte la media nazionale, ed il nostro Comune detiene la maglia nera nella provincia, si ritiene necessario che vengano poste in essere tutte le azioni e le iniziative possibili per combattere questo fenomeno.

 

Ci aspettiamo che una problematica di tale portata non venga sottovalutata dall’Amministrazione Comunale alla quale rivolgiamo l’invito ad accogliere questa proposta insieme ad altre misure che vorranno andare in questa direzione”, dichiarano Giuseppe Basile, Nicola Quacquarelli, Antonio Borraccino e il gruppo attivisti 5 stelle Barletta.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito