Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Barbato (Idv): ‘Doveroso che i concessionari contribuiscano maggiormente alle esigenze di bilancio’

In: Politica

26 ottobre 2012 - 09:49


barbatojamma
Stabilità 2013. VI Commissione Finanze: rivedere le previsioni di entrata dai giochi
Stabilità 2013. Molteni (LNP): ‘Recuperare le multe legate ai concessionari’

(Jamma) “Doveroso che i concessionari dei giochi pubblici contribuiscano in misura maggiore alle esigenze del bilancio pubblico” ad affermarlo nella seduta di ieri alla Camera l’onorevole dell’Idv Francesco Barbato.

Illustrando il proprio emendamento, il quale intende reperire ulteriori risorse finanziarie da destinare a finalità di interesse pubblico, l’onorevole Barbato chiama ad un doveroso sforzo il settore dei giochi pubblici, che ha registrato un vertiginoso sviluppo nel corso degli ultimi anni, “il quale – afferma l’onorevole -, se, da un lato, ha assicurato finora crescenti entrate all’erario, dall’altro, suscita alcune preoccupazioni, in primo luogo in quanto lascia trasparire una realtà drammatica, nella quale molti cittadini, colpiti dalla grave crisi economica in atto, cercano illusoriamente nel gioco una strada per risolvere i propri problemi economici”.

In tale contesto, – prosegue – considera doveroso che i concessionari dei giochi pubblici contribuiscano in misura maggiore alle esigenze del bilancio pubblico, rilevando come appaia del tutto paradossale che, nonostante la costante crescita del volume d’affari di tale comparto, si stia registrando una caduta del gettito erariale relativo, certamente legato al regime fiscale di eccessivo favore finora garantito a tali soggetti, i quali si sono sempre avvalsi della compiacente tutela dei governi succedutisi nel corso di questa Legislatura”.

Barbato segnala inoltre che “l’emendamento presentato presso la Commissione Finanze si connetta ad un’altra, analoga proposta emendativa, da lui presentata, per ragioni di competenza, presso la Commissione Affari costituzionali, la quale intende destinare le maggiori risorse derivanti dall’inasprimento del prelievo sui concessionari per finanziare il turn over delle forze di polizia e dei vigili del fuoco. Quest’ultimo emendamento, oltre ad apparire doveroso per venire incontro alle esigenze, più volte rappresentate, dai lavoratori del comparto sicurezza, intende sottolineare con forza l’obiettivo, da sempre perseguito dall’Italia dei Valori, di operare una profonda riforma nell’utilizzo delle risorse pubbliche e nell’uso della leva tributaria, che deve essere finalizzata a colpire la grande ricchezza parassitaria e le sacche di evasione ed elusione per reperire risorse aggiuntive volte a finanziare i servizi pubblici essenziali cui i cittadini hanno diritto, in questo caso per rafforzare il livello di sicurezza del Paese”.

L’onorevole dell’Idv reputa inoltre oscura l’operazione concernente l’accorpamento dell’AAMS con l’Agenzia del territorio.

“Oscura – dichiara l’onorevole Barbato – appare l’operazione contabile, operata dal disegno di legge di bilancio, conseguente all’accorpamento dell’Agenzia del territorio nell’Agenzia delle entrate e dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato nell’Agenzia delle dogane. Sottolinea, infatti, come le modifiche, assolutamente opache, agli stanziamenti in favore di tali organismi rispetto alle previsioni di bilancio 2012, confermino i timori circa i reali effetti finanziari di tale accorpamento, e facciano seguito al comportamento, altrettanto inaccettabile, del Governo che, nel corso degli ultimi mesi, ha mutato più volte i dati relativi ai risparmi che potranno essere conseguiti dal predetto accorpamento.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi