Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Balduzzi conferma: Nel decreto norme limitative sulla pubblicità

In: Newslot, Politica

29 agosto 2012 - 18:17


balduzzilucca

Dal Codacons, ‘Pinocchio d’oro 2012’ al min. Balduzzi per proposta sulle slot irrealizzabile

 

Pubblicità sui giochi. Riccardi anticipa i prossimi interventi. Chi trasgredisce rischia la revoca della concessione, mano leggera con l’online

 

(Jamma) “L’approccio al decreto – ha detto oggi il ministro Renato Balduzzi in merito alla misure sul gioco patologico – si muove su più linee: l’inserimento di questa patologia nei livelli di assistenza, poter dare ai sindaci la capacità di attuare scelte atte a contrastare il fenomeno, norme limitative sulla pubblicità”. Conferma così quanto dichiarato dal ministro Riccardi circa l’inserimento di regole in merito alla pubblicità. “Il gioco d’azzardo – ha detto nel corso del suo intervento ad un convegno che si è tenuto a Lucca sul gioco d’azzardo-– segna un trend preoccupante soprattutto per certe fasce di età. I pubblici poteri hanno il dovere di agire quando si trovano a confrontarsi con situazioni patologiche. La riflessione sul gioco d’azzardo inizia circa 30 anni fa, oggi stiamo acquisendo maggiore consapevolezza su questo problema e cercando di inserire anche questi ambiti nei livelli di assistenza. Nel nostro proponendo-decreto legge abbiamo preso in considerazione anche quell’area grigia di confine tra gioco d’azzardo problematico e gioco d’azzardo patologico. Servono infatti nuovi strumenti alla sanità capaci di mettere in allerta precocemente, quando ancora non si è sconfinato nella patologia compulsiva. La risposta per contrastare il gioco d’azzardo patologico e le nuove dipendenze deve arrivare da una sinergia di sistema e non essere limitata alle sole istituzioni. ”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito