Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Abolizione Imu: se i concessionari non aderiranno alla ‘sanatoria’ scatterà aumento del preu

In: Politica

29 agosto 2013 - 16:31


imu

(Jamma) Il Governo sta “valutando il ricorso a una specifica clausola di salvaguardia, se i concessionari non aderiranno alla sanatoria scatterà l’aumento del Preu”. Aderendo la sanatoria, o in alternativa con l’aumento del Preu, ”le società concessionarie dovranno comunque garantire gli oltre 600 milioni”. E’ quanto spiega il Sole24Ore in un articolo pubblicato oggi, riferendosi alla norma – che verrà inclusa nel decreto per l’abolizione dell’IMU – che prevede una sanatoria sulle maxipenali delle newslot. Le concessionarie nel febbraio 2012 sono state condannate in primo grado dalla Corte dei Conti al pagamento di 2,5 miliardi di euro per i ritardi nell’allestimento della rete delle newslot, attualmente pende il giudizio di appello. “La sanatoria agevolata” aggiunge ancora il Sole24Ore, “dovrebbe prevedere il versamento, entro il 15 novembre, del 25% delle multe comminate dai giudici contabili alle società e agli amministratori di allora dei Monopoli, pari complessivamente a 2,5 miliardi di euro (all’inizio era 98 miliardi). In tutto il Governo conta di incassare oltre 600 milioni di euro”.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi