Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

15 operatori scrivono ai Ministri Balduzzi e Riccardi per la difesa del gioco online

In: Online, Politica

14 giugno 2012 - 16:45


lettera

Testo unificato sul gioco d’azzardo. Il PD chiede ciclo audizioni sul gioco online

 

Ornaghi ( Ministro Beni culturali), no contributi al film Poker Generation

 

 

(Jamma) “Nella mattina di ieri 12 giugno 15 società concessionarie che esercitano esclusivamente il gioco con partecipazione a distanza e che assieme rappresentano una ampia parte di tale segmento del gioco hanno congiuntamente trasmesso al Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’integrazione Riccardi e, per conoscenza, al Ministro della Sanità Balduzzi, al Capo di Gabinetto del Ministro dell’Economia e delle Finanze Fortunato ed al Direttore Generale ora cessato dell’A.A.M.S. Ferrara, altrettante lettere identiche nel testo a difesa del gioco a distanza legale.

Nella lettera sono stati illustrati al Ministro i profili di controllo e di protezione dei minori di cui è dotato il sistema del gioco a distanza legale italiano. È stato evidenziato il ruolo insostituibile del gioco legale per il contrasto dell’offerta illegale e, a tal fine, la necessità di proteggerne l’appeal e la competitività. Sono stati infine forniti elementi anche quantitativi a supporto della corretta valutazione delle vere dimensione e trend del settore del gioco, mostrando i fraintendimenti nei quali molti incorrono. I concessionari hanno manifestato la piena disponibilità ed interesse a mettere a disposizione al Ministro le proprie informazioni e esperienze ed auspicato una propria equilibrata presenza nel dibattito in corso nel mondo istituzionale e politico, riguardante la diffusione, le modalità e gli impatti dell’offerta di gioco con vincita in denaro”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito