Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Pokerstars risponde alle accuse di evasione fiscale: “Abbiamo operato nel pieno rispetto delle leggi locali”

In: Cronache, Poker

11 marzo 2015 - 15:52


poker56

(Jamma) – A poche ore dalla notizia che attribuisce alla Halford Media Italy S.r.l il reato di evasione fiscale, Eric Hollreiser risponde in qualità di Responsabile Corporate Communications di PokerStars per chiarire la posizione dell’azienda:

 

“PokerStars ha collaborato con le autorità fiscali italiane da quando è stata aperta un’indagine diversi anni fa. Abbiamo operato nel pieno rispetto delle leggi locali e abbiamo pagato oltre 120 milioni di euro di tasse in Italia nel periodo al quale si riferisce l’indagine. Come molte altre società globali dell’e-commerce, contestiamo vivamente la posizione delle autorità italiane sul domicilio fiscale. Le verifiche sono in corso e contiamo di risolvere la causa in nostro favore. Nel frattempo, le nostre attività continuano regolarmente su www.pokerstars.it e rimaniamo concentrati a operare come il più popolare sito di poker legale in Italia”.


Nessun articolo correlato trovato



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi