Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Poker online, a gennaio crolla il cash (-50% in due anni), male anche il torneo

In: Poker, Poker Online

25 febbraio 2014 - 11:29


dnews Lane McBride mab

(Jamma) Prosegue l’emorragia del poker cash. Nel primo mese del 2014 la spesa effettiva (cioè la differenza tra quanto giocato e quanto vinto) per il poker cash è stata infatti di 12,2 milioni di euro, un dato in calo di oltre il 20% rispetto al 2013 quando la spesa fu di 15,4 milioni di euro. Il calo supera addirittura il 50% se il confronto viene fatto con il mese di gennaio 2012. Per quanto riguarda la raccolta totale, a gennaio il dato si attesta intorno ai 455 milioni di euro. Supera il 50% di quota di mercato Pokerstars, che a gennaio ha messo a segno una raccolta superiore ai 228 milioni di euro. Ecco come si sono divisi il mercato i principali operatori:

Operatore

Raccolta (*)

Pokerstars

228,5

Lottomatica

46,4

Bwin/Party

42,3

Microgame

34,0

Eurobet

31,3

Snai

25,0

Sisal

17,6

Betclic

3,9

Intralot

3,8

Scommettendo

1,7

Merkur

0,3

(*) dati in milioni di euro – Stime Agimeg

sb/AGIMEG

 

Poker a torneo, a gennaio il 60% del mercato in mano a Pokerstars. Ecco come si sono divisi il mercato i principali operatori

In calo anche il poker in modalità torneo. A gennaio questo segmento ha fatto registrare una raccolta di 73 milioni di euro, dato in calo del 26% rispetto ai 100 milioni incassati nello stesso mese del 2013. Supera il 60% di quota di mercato Pokerstars. Ecco come si sono divisi il mercato i principali operatori:

Operatore

Raccolta (*)

Pokerstars

43,9

Lottomatica

8,0

Bwin/Party

6,0

Snai

3,6

Microgame

3,0

Sisal

1,3

Eurobet

1,1

Betclic

0,4

Intralot

0,4

Scommettendo

0,3

Merkur

0,10

(*) dati in milioni di euro – Stime Agimeg

Commenta su Facebook


Realizzazione sito