Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Gelfi (CODERE): “Gioco on line e gioco terrestre, entrambi avranno un proprio spazio nel mercato”

In: Personaggi

23 agosto 2013 - 14:09


Andre Gelfi foto

(Jamma) – Parla Andrè Gelfi, amministratore delegato di Codere in Brasile, che interverrà il 9 ottobre all’evento EiG, occupandandosi dell’evoluzione e dei possibili scenari del mercato del gioco brasiliano.

 

 

 

Come è visto il gioco on line in Brasile?
“In primo luogo vorrei chiarire che, fatta eccezione per le lotterie tradizionali e corse di cavalli in diretta, il gioco on line non è ancora regolamentato in Brasile. Attualmente la domanda locale di casinò on line e scommesse sportive è offerta da attori internazionali, operanti con licenza all’estero. Dal momento che non è ancora legalizzato, è difficile valutare la sua popolarità. Ma siamo tutti consapevoli che il gioco on line esiste e sta decollando, sta a noi trovare il modo di competere con esso o di integrare l’espansione di quest’ultimo con la crescita del settore delle corse di cavalli purosangue locali.”
Come è cambiato il mercato dopo l’introduzione del gioco on line?
“Credo che il settore delle corse – ed in secondo luogo quella delle lotterie – abbia sentito un impatto significativo dopo l’avvento del gioco on line in America Latina, in Europa, Nord America, etc. Questa evidenza ci dà un chiaro segnale del nostro bisogno di commercializzare il prodotto in modo più ‘aggressivo’ e, sicuramente, motivo di prender coscienza che anche noi possiamo usare la tecnologia avanzata a nostro vantaggio.
Spetta a noi trovare un modo migliore per condividere il nostro prodotto e abbiamo bisogno di fissare una legge per affrontare tali questioni. Come tutti sappiamo, gli introiti complessivi del settore corse di cavalli sono significativi per tutta la filiera interessata a questo business; dal proprietario del locale dove si effettuano scommesse, al proprietario del negozio di ferramenta, all’agricoltore, così come a tutte le persone che dipendono dal settore per il sostentamento degli animali. La corsa dei cavalli è una vera e propria industria agricola in Brasile. Anche se la visibilità di offerta di gioco on line è ancora limitata in via principale per la mancanza di regolamentazione al giorno d’oggi, con la penetrazione crescente di Internet tra la popolazione i brasiliani sono ora molto più vicini al gioco sul web. In rapida crescita anche il settore ‘mobile’ che prevede modi alternativi per accedere al gioco sulla rete (tablet, smartphone, etc).”
Il mercato in futuro sarà esclusivamente on line, oppure crede che il gioco dal vivo sopravviverà?
“Sicuramente entrambi avranno un proprio spazio nel mercato. Sono convinto che la domanda per le corse dei cavalli manterrà il suo andamento per la bellezza e il romanticismo che permea questo ambito, visti gli ingenti investimenti uniti a una costante volontà di innovare il settore. Se saremo in grado di trovare un modo per soddisfare le loro esigenze e di continuare ad offrire un prodotto attraente dal vivo, allora questo è quello che faremo.
Anche nel caso in cui la domanda dell’utenza si rivolga esclusivamente al web, in entrambi i casi, ci sforzeremo di farlo bene.”
Sabrina Cima



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi