Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Acogi: viva soddisfazione del presidente Ugo Cifone sulla pronuncia della Corte di Cassazione

In: Cronache, Diritto, Personaggi

12 luglio 2012 - 08:32


cifone

(Jamma) Grande soddisfazione per il Presidente di A.C.O.G.I., Associazione Italiana dei consumatori e degli operatori del gioco, Ugo Cifone per il risultato personale ottenuto in Cassazione, III Sezione Penale, lunedì 10.07.2012: annullamento senza rinvio del provvedimento impugnato.

La Cassazione infatti, ha recepito in toto la sentenza pronunciata lo scorso 16 febbraio 2012 dalla Corte di Giustizia Europea di cui l presidente di Acogi è titolare.

Finalmente, anche se dopo lunghi anni di battaglie legali nei vari Tribunali, possono dirsi concluse con grande successo le vicende giudiziarie di cui Ugo Cifone è protagonista vincente.

Giustizia è fatta.  Nessun addebito giudiziario.

Il Presidente ringrazia i propri avvocati Marco Ripamonti e Augusto Dossena senza dimenticare l’ottimo lavoro dell’Avv. Daniela Agnello, per l’importante lavoro svolto e per i risultati che si sono susseguiti nel tempo sino a ieri in Cassazione.

Dinanzi agli inviati di importanti giornali di settore, nonché alla presenza di Giovanni Garrisi della Stanleybet, Ugo Cifone ha risposto con serenità alle domande rivoltegli dichiarando testualmente: «Sono andato via dalla Stanley perché non condividevo alcune scelte commerciali, la mia esperienza mi ha insegnato a seguire l’istinto infatti i risultati sono tutti gli occhi di tutti.

La GoldBet infatti, società con la quale sono professionalmente legato, ha avuto giovamento (e non poco) dopo il mio ingaggio».

Lo stesso Garrisi, rivolgendosi a Cifone, ha ripetutamente affermato: «La Tua libera uscita è finita, quindi devi rientrare in sede!».

Ugo Cifone ha ribattuto: «Non posso soddisfare tale richiesta, pur essendone lusingato, perché lavoro con persone straordinarie e non vi è alcun motivo che possa farmi cambiare idea».

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito