Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Ungheria. Il Governo cambia le carte in tavola: gioco online gestito solo da lotteria nazionale e casinò

In: Online

28 ottobre 2014 - 11:51


gambli

(Jamma) Con una sorprendente inversione di marcia davvero inattesa il Ministero dell’Economia Nazionale ungherese ha proposto ieri alcuni emendamenti alle norme che regolamentano il settore dei giochi in base ai quali la società che gestisce la lotteria nazionale del paese avrebbe il diritto esclusivo di proporre scommesse sportive online mentre i giochi da casinò online potrebbero essere offerti solo da operatori terrestri, ovvero i titolari dei casinò.

L’iniziativa del rappresentante del governo ungherese sta suscitando grande sconcerto tra gli operatori del gioco già preoccupati per il fatto che negli ultimi due anni le normativa di riferimento ha subito diverse modifiche con tutte le conseguenze del caso per le imprese. Ovviamente hanno annunciato una serie di ricorsi contro le disposizioni annunciate in quanto ritenute lesive del principio della libera concorrenza.
C’è grande attesa anche per l’esito della chiusura del periodo di stand still, previsto per il 18 novembre prossimo, per il progetto di legge in materia di regolamentazione dell’offerta di gioco online. L’industria ritiene infatti che le norme saranno oggetto di osservazione da parte della Commissione.

Di tutto questo il governo però sembra davvero preoccuparsi poco. Solo pochi giorni fa ha pubblicato i dati relativi alle entrate fiscali dalle attività di gioco evidenziando che , nonostante i problemi denunciati dagli operatori, non hanno subito decrementi. A fine settembre l’Erario ha incassato 25,3 mld di fiorini ungheresi, il 76,7% rispetto ai 33 miliardi incassati in tutto il 2013.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito