Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Spagna. Due anni dopo l’introduzione della legge sul gioco online. Bloccati 12 operatori non autorizzati

In: Online

20 agosto 2014 - 11:13


spagna11

(Jamma) A due anni dall’ introduzione della legge spagnola sul gioco online la commissione preposta al controllo ha sanzionato diverse imprese e disposto la chiusura per dodici operatori.
Dopo l’adozione della legge nel 2011 aono stati necessari diversi mesi prima che venissero rilasciate le licenze. Il 70% delle aziende non autorizzate cessò di opera all’inizio del giugno 2012 per volere del governo. Tutte queste società erano straniere e aveva legami con i paradisi fiscali. La Direzione Generale per Gioco ha messo in guardia i giocatori spagnoli che avevano scommesso su questi siti spiegando che in che in caso di oscuramento del sito non avrebbero più avuto accesso ai loro conti di gioco.
Tra i reati più comuni commessi dalle aziende si evidenzia la mancanza di controlli, ovvero la possibilità che più giocatori utilizzino lo stesso ID. Questo comportamento rende il web a rischio frode.

La prima operazione di polizia contro il business online ha portato all’arresto di un uomo e tre dei suoi figli a Benidorm Burgos e accusato di aver frodato circa 500.000 euro 400 persone. Il sito 21kbet.com ha cessato l’attività in modo imprevisto e si appropriò degli importi che i giocatori avevo depositato.

L’indagine è iniziata dopo aver ricevuto una denuncia da parte dell’Associazione delle Vittime delle frodi nel gioco online. Il sito è stato operativo da giugno 2011 al giugno 2012, proprio quando il processo di autorizzazione è stato avviato. Durante questo periodo, quasi 4.000 utenti hanno registrato transazioni per un totale di 7,5 milioni.

In parallelo con questa attività sanzionatoria delle Finanze, il mercato è in forte crescita. Nel primo trimestre del 2014 sono stati giocati 1,573.8 milioni di euro, con un incremento del 6,79% rispetto al quarto trimestre del 2013 e il 8,75% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno.
L’importo totale dei depositi è di 151.850.000, con un incremento rispetto al trimestre precedente (8,33%), e dal primo trimestre del 2013 (16.05%).

Il numero di giocatori attivi nel corso del primo trimestre è 326.840, il che rappresenta un aumento rispetto al trimestre precedente di circa il 10%.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito