Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Renzi promette la Digital Tax per il 2017. Novità anche per il gaming online?

In: Online

15 settembre 2015 - 11:29


renzi-ultimo

(Jamma) Legge di Stabilità: dal 2017 sarà introdotta una digital tax per contrastare l’evasione fiscale da parte dei colossi del Web, così ha annunciato il Premier Matteo Renzi trasmissione televisiva Otto e mezzo in onda su La7. Fra le novità introdotte dalla Legge di Stabilità, dunque, troviamo anche la “digital tax”.

Parlando della “Google tax” Renzi ha detto: “Dopo aver aspettato per due anni una legge europea, dall’1 gennaio 2017 immaginiamo una digital tax che vada a colpire con meccanismi diversi, per far pagare tasse nei luoghi in cui sono fatte transazioni e accordi”.

“I grandi player dell’economia digitale mondiale che per me sono dei miti, come Apple e Google, hanno un sistema per cui non pagano le tasse nei luoghi dove fanno business: allora noi siccome stiamo aspettando da due anni che ci sia una legge europea abbiamo deciso di attendere la UE tutto il primo semestre del 2016“, ha spiegato il Premier.

I meccanismi della “Digital tax” non sono stati svelati ma non è escluso che possa entrare in gioco la proposta di Legge di Stefano Quintarelli e Giulio Cesare Sottanelli presentata il 27 aprile 2015 e indirizzata al “contrasto dell’elusione fiscale nelle transazioni eseguite per via telematica”.

I due deputati di Scelta Civica propongono per i colossi statunitensi una ritenuta alla fonte del 25% sulle transazioni digitali oppure l’assoggettamento alla tassazione prevista in Italia sui redditi societari. Si parla di “contrasto al fenomeno delle stabili organizzazioni occulte, individuate mediante una presenza continuativa di attività online, per un periodo non inferiore a sei mesi e per un flusso di pagamenti a suo favore non inferiore a cinque milioni di euro”.

“La nostra proposta in realtà non è una nuova tassa, ma un meccanismo di enforcement”, sottolinea Quintarelli stamani, quasi stupito dell’uscita del premier.

 

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito