Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Olanda. Giocatore non ha diritto ad essere risarcito anche se l’operatore di gioco online è privo di autorizzazione

In: Online

24 marzo 2015 - 11:50


gamblingon

(Jamma) Il Tribunale distrettuale di Amsterdam ha rigettato la richiesta di risarcimento presentata da un giocatore contro Unibet, società che opera sul mercato olandese senza una regolare autorizzazione. Secondo i giudici il giocatore non può reclamare la perdita di 180.000 euro in considerazione del fatto che il gioco online è al momento ‘tollerato’ dal legislatore olandese che sta lavorando proprio su una normativa di riferimento . Secondo la corte il gioco d’azzardo npon è più percepito come ‘socialmente indesiderabile, illegale o meritevole di essere sanzionato’. Pertanto non esiste alcun fondamento giuridico per annullare il contratto implicito, basato sulla normativa maltese, tra il giocatore e l’operatore di gioco.


Nessun articolo correlato trovato



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi