Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Malta. Cuschieri (presid.LGA): ‘Non esiste prova concreta della relazione gioco-riciclaggio, i nostri operatori costantemente monitorati’

In: Online

2 maggio 2014 - 18:25


malta

(Jamma) Joe Cuschieri, presidente esecutivo della LGA, risponde agli attacchi formulati nei giorni scorsi secondo cui alcuni account di gioco on line sarebbero utilizzati per riciclare denaro.
http://www.jamma.it/cronache/malta-account-di-siti-di-gioco-online-utilizzati-per-riciclare-denaro-sporco-49064
Cuschieri ha tenuto a sottolineare come la sua authority lavori a stretto contatto con le agenzie FIAU e le forze dell’ordine ogni volta che operazioni di riciclaggio di denaro sospette sono portate alla sua attenzione attraverso rapporti di intelligence.
“Questa relazione – dichiara Cuschieri – si riferisce alle operazioni sospette e non è una prova concreta che il riciclaggio di denaro o l’attività criminale sia in atto nel settore del gioco. Come parte delle nostre procedure e dei controlli di conformità antiriciclaggio, noi monitoriamo costantemente i nostri licenziatari al fine di garantire che Malta continui ad essere una giurisdizione stimabile per il gioco a distanza”.

“Inoltre, in qualità di autorità di vigilanza, noi rispettiamo tutte le normative nazionali in materia di antiriciclaggio presentando segnalazioni di operazioni sospette alla FIAU. La LGA coopera pienamente con la polizia ogni qual volta quest’ultima richieda informazioni per un’indagine penale in corso e anche quando alla polizia vengono richieste dalle autorità straniere di polizia informazioni riguardanti le società di gioco con sede in Malta”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito