Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Francia, operatori di gioco online al Governo: “Cambiare subito la normativa, il mercato sta crollando”

In: Online

12 giugno 2015 - 08:13


francia

(Jamma) Gli operatori di gioco d’azzardo online riuniti sotto la sigla della Association Française du Jeu en Ligne (AFJEL) chiede al governo francese di intervenire urgentemente sulla normativa di settore affinchè siano garantite le condizioni per salavare il mercato .

A cinque anni dalla emanazione delle norme AFJEL ha dichiarato che la performance dell’ iGaming francese possonon essere definite “miste”, ovvero divise tra illegale e legale e che le condizioni di mercato rimangono incerte per gli operatori che hanno deciso di risopettare le regole del 2010.

AFJEL i cui membri includono Betclic, Everest e Unibet, ha dichiarato che il governo francese ha bisogno di rivedere le legislazioni in materia di tassazione degli operatori e restrizioni sul gioco.

L’associazione ha inoltre rilevato che solo la metà delle società che nel 2010 hanno ottenuto una licenza (in totale 62) rimangono attive sul mercato francese. A far abbondonare l’impresa ha contribuito soprattutto l’elevata tassazione.

La lentezza con la quale lo Stato interviene sulla regolamentazione del gioco online ha irritato AFJEL che non risparmia critiche ai regolatori francesi per il fatto che non ascoltano le richieste dell’industra. I membri dell’associazione hanno dichiarato più volte che la Francia dovrebbe portare la tassazione ai livelli degli altri Paesi membri dell’Unione Europea.

Nella sua valutazione degli ultimi 5 anni, AFJEL avverte il governo che, non creando le condizioni di mercato adeguate, la Francia rischia di perdere la possibilità di creare fino a 2000 nuovi posti di lavoro.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito