Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

De Palo (Ass. Famiglia Roma): “Educare al digitale per contrastare la dipendenza da gioco online”

In: Online

19 ottobre 2012 - 15:42


ragazzicorso
Il Molise avvia il Piano di Azione Regionale contro le dipendenze

 

(Jamma) «Tutto educa e tutti possono educare: in questo caso, educarsi al digitale e all’uso consapevole delle nuove tecnologie è una grande opportunità per le scuole, gli insegnanti e i giovani». Lo dichiara l’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale Gianluigi De Palo, in occasione della cerimonia di premiazione in Campidoglio dei vincitori del ‘Global Junior Challenge’, il concorso internazionale che premia l’uso innovativo delle tecnologie per l’educazione e l’inclusione digitale, organizzato dalla Fondazione Mondo Digitale.

“Questa iniziativa rappresenta un’occasione unica per l’innovazione nella didattica. Le nuove tecnologie sono il terreno grazie al quale possiamo entrare nel mondo giovanile e capire quali sono le necessità, le problematiche, le priorità dei giovani. Tutto senza dimenticare – aggiunge De Palo – la diffusione di una cultura digitale consapevole nelle scuole. È importante che tutti abbiano gli strumenti necessari per ‘abitare’ responsabilmente questi nuovi spazi virtuali, sappiano adoperarli e sfruttarli per moltiplicare il Bene Comune e far crescere il desiderio di bellezza e di comunicazione umana tra le persone, evitando eccessi o usi impropri”.

“Il ‘Global Junior Challenge’ può e deve servire per lanciare un messaggio al mondo della scuola: è sempre più importante insegnare ai nostri ragazzi le potenzialità e i rischi di un computer o della Rete. Roma Capitale è al fianco di chi promuove un uso sobrio e positivo degli strumenti digitali. Per questo, ha finanziato un progetto per la prevenzione della dipendenza da Internet, social network e gioco d’azzardo on-line: perché Facebook, Twitter o i siti web sono una miniera potenziale di informazioni, conoscenza e contatti. Ma solo se si è in grado di gestirli con sobrietà”, conclude De Palo.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi