Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Cipro mette al bando il gambling online. Nicolaou Ionas (Comm. Legislativa): “ Importante strumento a disposizione dello Stato”

In: Online

9 luglio 2012 - 12:18


Online-Gambling

Francia.  Barnier: ”Le revisioni alla normativa dei giochi online a breve saranno pubbliche”

 

Spagna. Eurovegas: scelta della location rimandata a settembre

 

(Jamma) Il parlamento cipriota qualche giorno fa ha votato un provvedimento legislativo che mette al bando il gioco d’azzardo online. I deputati hanno votato all’unanimità di vietare i casinò online e il betting exchange.

 

La nuova normativa impone sanzioni pesanti contro gli operatori non autorizzati e imposte più alte sugli utili degli operatori legali. Ai centri di scommesse viene richiesto di contribuire con un ulteriore 3 per cento sugli utili netti.

 

I fondi derivanti dal gioco andranno redistribuiti Football Association di Cipro, ad altre associazioni sportive e ai programmi speciali dedicati a contrastare il gioco d’azzardo problematico. L’accordo bilaterale tra la Grecia e Cipro permette alla OPAP di operare a Cipro con esanzione fiscale.

 

I politici ciprioti si sono detti molto felici per l’approvazione della norma che è stata oggetto di un acceso dibattito per oltre un anno. Il presidente della commissione giuridica Nicolaou Ionas, ha commentato: “Da oggi stiamo consegnando alle autorità giudiziarie e allo stato gli strumenti per combattere questo fenomeno,” Yiannakis Omirou ha invitato le autorità ad agire velocemente per applicare la nuova legge “per eliminare questo cancro che si è formato nelle viscere della società cipriota”. Nicolas Papadopoulos, presidente della Commissione finanze ha detto che anche se la legge ora vieta il gioco d’azzardo online gente continueranno, purtroppo, ad utilizzare i siti di gioco d’azzardo online nella privacy delle loro case.

 

 

 

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito