Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

CE. Indetto bando di gara per uno studio sul ruolo dei regolatori nel gioco on line

In: Cronache, Online

26 luglio 2013 - 15:22


Online-Gambling
Giochi on line. In 4.479 nella black list dei monopoli

 

ADM: i concessionari delle newslot potranno rivalersi, per le penali irrogate dall’Adm, sui soggetti della filiera responsabili dell’inadempimento

 

(Jamma) La Commissione europea ha indetto un bando di gara per uno studio sul ruolo dei regolatori nel settore del gioco d’azzardo online. La durata dell’appalto è di 10 mesi e l’importo massimo stimato per l’esecuzione di tutti gli incarichi è pari a 200 000 EUR, comprensivo di tutti i costi e le spese, inclusi quelli di viaggio e di soggiorno. Il termine entro il quale dovranno essere presentate le offerte o le domande di partecipazione è fissato per il 23 settembre 2013, mentre l’apertura delle buste è prevista per il 3 ottobre 2013 alle ore 10:00.

Secondo quanto richiesto dalla Commissione lo studio “dovrà fornire una descrizione esaustiva delle pratiche e delle disposizioni nazionali in materia di autorizzazione e rilascio delle licenze agli operatori che offrono servizi di gioco d’azzardo on line, di supervisione dei servizi autorizzati di gioco d’azzardo on line e di applicazione delle disposizioni nazionali ai servizi non autorizzati di gioco d’azzardo on line. chi si aggiudicherà il bando inoltre dovrà trarre conclusioni e individuare punti in comune e buone pratiche in tali settori nonché le possibilità di istituire una cooperazione amministrativa.

 

Di seguito tutta la documentazione

Bando di gara

Servizi

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Commissione europea, direzione generale del Mercato interno e dei servizi
SPA2, 01/51
1049 Bruxelles
BELGIO
Posta elettronica: ec-intmarket-contracts@ec.europa.eu

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell’amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/dgs/internal_market/calls/index_en.htm

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d’oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: Commissione europea, direzione generale del Mercato interno e dei servizi
SPA2, 01/51
1049 Bruxelles
BELGIO
Posta elettronica: ec-intmarket-contracts@ec.europa.eu
Indirizzo internet: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=335

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.3)Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici

L’amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell’appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all’appalto dall’amministrazione aggiudicatrice:

Studio sul ruolo dei regolatori nel settore del gioco d’azzardo online: autorizzazione, supervisione e applicazione delle disposizioni.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione

Servizi
Categoria di servizi n. 8: Servizi di ricerca e sviluppo
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: gli incarichi dovranno essere eseguiti nei locali designati dal contraente. Al massimo 4 riunioni di coordinamento con l’amministrazione aggiudicatrice si terranno a Bruxelles. Potranno essere organizzati altre riunioni, se necessarie, allo scopo di garantire la qualità dello studio rispettando il calendario stabilito.
Codice NUTS
II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l’accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)

L’avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all’accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell’appalto o degli acquisti

Lo studio dovrà fornire una descrizione esaustiva delle pratiche e delle disposizioni nazionali in materia di autorizzazione e rilascio delle licenze agli operatori che offrono servizi di gioco d’azzardo on line, di supervisione dei servizi autorizzati di gioco d’azzardo on line e di applicazione delle disposizioni nazionali ai servizi non autorizzati di gioco d’azzardo on line. Il contraente dovrà inoltre trarre conclusioni e individuare punti in comune e buone pratiche in tali settori nonché le possibilità di istituire una cooperazione amministrativa.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

73000000, 92350000, 79100000, 72222000

II.1.7)Informazioni relative all’accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L’appalto è disciplinato dall’accordo sugli appalti pubblici (AAP): sì
II.1.8)Lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti

Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell’appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:

L’importo massimo stimato per l’esecuzione di tutti gli incarichi ai quali si fa riferimento nel presente bando di gara è pari a 200 000 EUR, comprensivo di tutti i costi e le spese, inclusi quelli di viaggio e di soggiorno. Non verrà considerata alcuna offerta superiore a tale importo.
Valore stimato, IVA esclusa: 200 000 EUR
II.2.2)Opzioni

Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi

L’appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell’appalto o termine di esecuzione

Durata in mesi: 10 (dall’aggiudicazione dell’appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all’appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:

La Commissione potrà richiedere agli offerenti di fornire una garanzia o una garanzia di buon fine alle condizioni stabilite nel capitolato d’oneri.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

Cfr. quanto specificato nel capitolato d’appalto.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell’appalto:

Non applicabile.
III.1.4)Altre condizioni particolari

La realizzazione dell’appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: gli offerenti dovranno compilare l’atto di candidatura allegato al capitolato d’oneri e fornire i documenti ivi richiesti.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: cfr. capitolato d’oneri.
III.2.3)Capacità tecnica

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
cfr. capitolato d’oneri.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione

La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: no
III.3.2)Personale responsabile dell’esecuzione del servizio

Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione del servizio: sì

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura

Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione

Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito

1. qualità e pertinenza della metodologia proposta. Ponderazione 55

2. organizzazione del lavoro. Ponderazione 20

3. misure di controllo della qualità. Ponderazione 15

4. leggibilità, chiarezza e coerenza dell’offerta presentata. Ponderazione 10

 

IV.2.2)Informazioni sull’asta elettronica

Ricorso ad un’asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:

MARKT/2013/094/E.
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto

no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d’oneri e documenti complementari o il documento descrittivo

Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

23.9.2013
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione

Qualsiasi lingua ufficiale dell’UE
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 9 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte

Data: 3.10.2013 – 10:00
Luogo:Commissione europea, rue de Spa 02, primo piano, 1000 Bruxelles, BELGIO.Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: il prestatore di servizi o qualunque persona debitamente autorizzata potrà presenziare all’apertura delle offerte.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità

Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell’Unione europea

L’appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell’Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale della Corte di giustizia dell’Unione europea
2925 Lussemburgo
LUSSEMBURGO
Telefono: +352 4303-1
Indirizzo internet: http://curia.europa.eu

VI.4.2)Presentazione di ricorsi

Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: entro 2 mesi dalla notifica al ricorrente o, in assenza, dal giorno in cui ne è venuto a conoscenza.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

16.7.2013
Commenta su Facebook


Realizzazione sito