Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

WLA. Lotterie mondiali in crescita: nel primo semestre +4,6%

In: Lotterie, Mercato

6 settembre 2013 - 17:03


lotterie

(Jamma) Dopo un inizio anno molto lento nel secondo trimestre 2013 i mercati mondiali della lotteria si sono galvanizzati, registrando un aumento delle vendite globali del 4,6%. Tra aprile e giugno l’America Latina, la regione dell’Asia Pacifico e i mercati nordamericani hanno segnato buone performance, mentre le regioni africane ed europee sono rimaste quasi stabili.

Nei primi 6 mesi del 2013 con un incremento delle vendite del 24,6% rispetto al 2012, l’America Latina è stata protagonista assoluta tra i mercati mondiali della lotteria,

Nel primo semestre anche i Paesi dell’Asia-Pacifico hanno visto una forte ripresa delle vendite rispetto al 2012 , le lotterie hanno fatto segnare addirittura una crescita a due cifre +11,1%.

Recuperano anche le vendite della lotteria nel mercato nord americano, nel secondo trimestre +9,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Pressoché stabile il mercato africano che ha visto un incremento delle vendite del 0,7%. Risultato derivante  dal miglioramento delle prestazioni della Lotteria Nazionale del Sud Africa , che rispetto al 2012 nel secondo trimestre 2013 ha visto aumentare le vendite dell’11,1% .

Le lotterie europee, invece, hanno registrato un calo complessivo delle vendite dell’1,7% ma anche in questo caso si può parlare di miglioramento. I risultati sono comunque incoraggianti se paragonati al calo del 2,8% registrato nel primo trimestre di questo anno. La contrazione delle vendite è però giustificata dalla grave congiuntura economica che tutta l’area Euro27 sta attraversando. In effetti gli attuali problemi economici si riflettono soprattutto nei risultati riportati dalle lotterie della Grecia e della Spagna. Ad esempio per la greca OPAP le vendite del primo semestre del 2013 sono diminuite del 15,1% rispetto allo scorso anno.

Nel cielo europeo torna a brillare invece la Santa Casa di Jogos del Portogallo, con il suo +18%.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito