Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Spagna. Ogni 52 secondi uno spagnolo cerca su Google ‘poker online’

In: Mercato, Online

9 aprile 2013 - 17:34


scommessespagna

(Jamma) Ogni 52 secondi qualcuno in Spagna effettua su Google la ricerca del “poker online”, secondo le statistiche del principale motore di ricerca del pianeta. Ogni 92 secondi un utente effettua la ricerca di “casinò online” e ogni quattro minuti la richiesta viene fatta su “roulette”.

Giocare alla roulette o al poker online è diventata una delle attività ricreative preferite per molti residenti in Spagna, probabilmente per due motivi.

Il primo riguarda la regolamentazione delle attività di gioco d’azzardo online, avvenuta con l’adozione della legge del maggio scorso. Il passaggio a questa nuova normativa ha permesso la creazione di regole chiare per le attività di gioco, generando meccanismi di controllo, autorità di applicazione e le garanzie al gioco legale. Sicuramente questo garantisce ai tantissimi giocatori del Paese un livello molto più elevato di sicurezza. Inoltre, il quadro normativo consente al settore di svilupparsi con regole più chiare. In definitiva, il beneficio è stato per tutti gli utenti, le imprese e, naturalmente, lo Stato.
Ma il successo che riscuotono le scommesse e le roulette online riguarda soprattutto il grandioso sviluppo che stanno acquisendo queste piattaforme di gioco, che incorporano tecnologie, grafiche e suoni iper-realistici, facendo sentire il giocatore coinvolto nell’intrattenimento come se stesse giocando nel miglior casinò di Monte Carlo.
Tutto ciò è stato influenzato anche dal contributo fornito dai dispositivi mobile e dalla loro compatibilità che ha permesso agli utenti di immergersi nel divertimento, senza dover stare seduti davanti a un computer. Varietà di dispositivi come smartphone e tablet, uniti a livelli impressionanti di connettività Wi-Fi, sono riusciti a superare i limiti dello statalismo e portare il gioco e il divertimento a portata di mano dei fan. E’ come portarsi il casinò in tasca.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito