Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Spagna. Il progetto di Eurovegas non andrà avanti finché non verrà modificata la Legge Antitabacco

In: Casinò, Mercato

28 agosto 2013 - 13:00


spagna

(Jamma) Il progetto per la costruzione del maxicomplesso di gioco e intrattenimento Eurovegas previsto a Madrid presenterà ritardi nel programma di avvio dei lavori finché il governo non deciderà di essere più flessibile sull’applicazione a hotel e casinò del divieto di fomo previsto nella Legge Antitabacco.
Lo scorso luglio, Sheldon Adelson ha presentato le basi del progetto che prevede la realizzazione di un complesso sei volte le dimensioni di Las Vegas, nel tentativo di allettare le autorità nazionali le quali invece non ritengono necessario fare una deroga alla legge per il multimiliardario americano.
Adelson confida nel fatto che il Governo rimuova le barriere al fumo nei casinò di Eurovegas. Era quello che era stato pattuito con l’ex presidente della comunità autonoma di Madrid Esperanza Aguirre, prima, e con l’attuale presidente Ignacio Gonzalez, poi. Ma nessuno ha spiegato al magnate americano che le decisioni in materia sanitaria dipendono dal governo nazionale e non da quello autonomo.
E visto che la palla è ora passata al Ministero della Salute, il gioco è fermo.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi