Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Spagna. Antena 3 nei guai per aver mandato in onda pubblicità sui giochi d’azzardo in fascia protetta

In: Mercato, Online

8 ottobre 2012 - 17:09


antena 3

(Jamma) Il Consiglio degli Audiovisivi della Catalogna ha sollecitato il Ministero dell’Industria, dell’Energia e del Turismo ad attivarsi relativamente alla violazione del Codice di Condotta pubblicitario in materia di gioco da parte di Antena 3 che ha mandato in onda un annuncio pubblicitario sui giochi d’azzardo in orario protetto.

L’annuncio incriminato è riferito ad un operatore di giochi online che offre bingo, roulette e  blackjack. Il Codice di Condotta prevede infatti che le comunicazioni commerciali e promozionali di roulette, blackjack e poker possano andare in onda esclusivamente nella fascia oraria che va dalle 22,00 alle 6,00. Secondo la denuncia del Consiglio degli audiovisivi l’annuncio risale alle 15,56 pm del 4 luglio scorso.

Il Codice di autodisciplina è stato firmato dalla Direzione generale  dell’Ordinamento del gioco, dalla Direzione generale per i contenuti della Società dell’Informazione e dall’Associazione per l’Autoregolazione della comunicazione commerciale. Hanno aderito ad esso più di 60 aziende tra operatori del gioco, società di internet, agenzie pubblicitarie  e associazioni rappresentative del settore televisivo, tra le quali anche Antena 3.

Il mancato rispetto del Codice di autoregolamentazione rappresenta una grave violazione all’articolo 58 c12 della legge 7/2010, nel complesso della comunicazione audiovisiva. Il Consiglio degli audiovisivi in Catalogna ha il compito, tra gli altri, di monitorare il mercato e informare le autorità competenti relativamente alle infrazioni accertate. L’azione del Consiglio è stata resa necessaria in seguito alla denuncia pervenuta dai deputati Alfons López i Tena e Antoni Strubell i Trueta, entrambi del Gruppo parlamentare Solidarietà Catalana per l’Indipendenza.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito