Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Macao Gaming Show, Cabot: “Mercato enorme, interconnessione non si può ignorare”

In: Fiere, Mercato

3 agosto 2015 - 16:18


ea26a0af-4839-4591-ba9d-796ae6c3f713

(Jamma) – Il Luminare legale Anthony Cabot, membro del Comitato consultivo per il vertice dell’industria del gioco Macao Gaming Show (MGS), si è esposto con franchezza sui mercati di Macao e vicini in riferimento all’incontro che si avrà in autunno nell’ambito del principale evento asiatico del settore. 

 

Cabot ha informato l’industria che deve aspettarsi “preziose discussioni” sui mercati, sia quelli in via di sviluppo a Macao che quelli presenti nella regione asiatica del Pacifico. Parlando ai media a Las Vegas, Anthony Cabot, socio dell’influente studio legale Lewis Roca Rothgerber (LRR) ha spiegato: “Tutti noi vogliamo sentir parlare delle sfide che altre regioni hanno avuto durante il periodo di maturazione e se tali sfide sono applicabili alla situazione di Macao”.

 

Il vertice si svolge nel centro di una regione in cui i cambiamenti fondamentali sono attualmente in corso, non solo in apertura di nuovi mercati, come la Cambogia e potenzialmente il Giappone, ma anche attraverso il progetto Belt One Road, che rischia di trasformare l’intera regione Asia-Pacifico attraverso un programma di grandi investimenti nelle infrastrutture chiave degli hub regionali da Macao attraverso l’intera area commerciale della ‘Via della Seta’.

 

“Macao è significativo. E ‘un mercato enorme”, ha dichiarato Cabot. “Altri mercati possono avere un certo impatto, ma quando si guarda la vastità di Macao, si capisce che è il sole e tutti gli altri sono solo pianeti”.

 

Cabot ed i membri dell’Advisory Board al vertice MGS sono chiamati a valutare questo sviluppo con un serio intento, come gli organizzatori si sono affrettati a confermare: “Macao è al centro di questa ondata di sviluppo e quest’anno il summit al Macao Gaming Show sarà una piattaforma significativa per esplorare le idee ed i concetti in grado di distribuire l’aumento dei ricavi e la crescita”.

 

Cabot è un uomo che capisce chiaramente il mercato. Descritto dai colleghi del settore di tutto il mondo come il ‘padrone assoluto’ della legge sul gioco, che ha visto l’influenza di Macao gonfiarsi a livello internazionale durante la sua carriera. L’evento di quest’anno vede una presenza internazionale diversificata in fiera, questa è una rara opportunità per mettere questo mercato emergente in un contesto più ampio.

 

“C’è questa interconnessione tra i mercati che non si può ignorare”, ha commentato. “Prendendo il Nevada come esempio – che è dove vivo e dove lavoro – l’ampliamento dell’offerta di gioco asiatico ha avuto un impatto enorme qui. I nostri numeri di baccarat sono lievitati a causa dell’interazione tra i clienti di Macao e quelli degli Stati Uniti”.

 

Essendo stato in prima linea nell’interpretare e plasmare il diritto di gioco del Nevada in un periodo di transizione, Cabot è cautamente ottimista sul fatto che le discussioni tra leader di pensiero provenienti dai diversi mercati possono portare a nuove intuizioni nella posizione di Macao. E ha concluso: “Sono più impegnato quando vado ad un panel con relatori che sanno dell’economia di gioco di Macao e ci sono altri relatori provenienti da mercati più maturi. Una delle cose che MGS fa particolarmente bene è che dedica un sacco di tempo e fatica alla qualità delle sue presentazioni”, ha commentato. “Una volta che si preme su argomenti rilevanti, si informano e incoraggiano alla partecipazione le persone, allora si ha un vertice di alta qualità, ed è la qualità del vertice che parla più forte di ogni altra cosa”.

 

I dettagli di quest’anno al Macao Gaming Show saranno svelati nelle prossime settimane. Per ulteriori informazioni e per iscriversi al vertice in questo anno di Macao Gaming Show, visitare il sito www.macaogamingshow.com

Commenta su Facebook


Realizzazione sito