Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Jamma Magazine ha fatto 100, da oggi online

In: Mercato

1 settembre 2015 - 11:46


COP100

(Jamma) – Jamma Magazine di settembre è il numero 100, dopo nove anni continuiamo con entusiasmo a parlare di questo nostro mercato dei giochi che per alcuni sembra aver esaurito la sua spinta evolutiva, ma non è così. C’è chi preferisce pensarlo un settore maturo, chi ci accusa di promuovere una offerta eccessiva e chi sogna di cancellare in un sol colpo domanda e offerta per un prodotto che vorrebbe non esistesse. Il gioco è un prodotto pericoloso. Si continua a ripetere questo assioma senza mai specificare che il pericolo – come dovrebbe essere in tutti i settori – deve essere riconosciuto, limitato e studiato affinché possa essere ridotto e nella maggior parte dei casi evitato.

 

Oggi in modalità free-to-play o Freemium attraverso i web-social il gioco da divertimento o d’azzardo è sempre più presente nella vita degli italiani, tra i più giovani soprattutto, molto spesso senza dover rispettare regole o limiti se non quelli del mercato.

 

Come principio fondamentale per tutte le modalità dell’offerta è obbligatorio privilegiare un servizio più divertente e meno aggressivo, proprio come ad esempio stanno cercando di fare a Las Vegas. Nella città dell’azzardo per eccellenza tornano i videogiochi e si punta sul divertimento, noi vogliamo invece trasformare le nostre città in piccole Las Vegas. Un bel modo per fare la valutazione dei rischi nel gioco!

 

imgarticolo

 

 

Di tutto questo e di altro ancora si può leggere su Jamma Magazine 100, ora disponibile online al link:

 

bannermagazine

 

bannerjammamipiace

 

bannerfacebook   bannertwitter

Commenta su Facebook


Realizzazione sito