Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Francia: L’Arjel istituisce due Commissioni speciali per migliorare il mercato dei giochi on line

In: Mercato, Online

1 marzo 2012 - 17:30


francia

(Jamma) L’Autorità di regolamentazione dei giochi on line francese ha approvato tre relazioni concernenti l’introduzione di nuove varianti di poker, la regolamentazione del gioco d’azzardo e di abilità on line e la creazione di un identificatore unico che consenta il monitoraggio delle operazioni di gioco effettuate da un unico giocatore. I tre rapporti, richiesti dal Ministero del Bilancio, saranno sottoposti prossimamente al governo insieme alla relazione sulla sicurezza dei fondi dei giocatori.

L’Arjel ha inoltre istituito due Commissioni speciali.

La prima dovrà affrontare le questioni relative alle scommesse sportive on line relativamente all’attrattiva e all’etica dell’offerta. Il tema di questo gruppo di lavoro sarà “L’offerta delle scommesse sportive: etica e attrattiva”. La commissione si comporrà di personalità esterne all’Arjel come giornalisti sportivi, dirigenti di federazione e associazioni sportive e sarà presieduto da due membri del Collegio dell’Arjel: Jean-Louis Valentin e Alain Moulinier. Se ad oggi la tassazione applicata ai ricavi piuttosto che alla raccolta delle scommesse sportive rappresenta uno dei problemi principali del settore on line in Francia, la Commissione avrà come obiettivo quello di cercare di compensare questo problema valutando una serie di interventi che potrebbero essere di aiuto: la mancanza di una cultura delle scommesse, l’utilizzo fatto dei contenuti editoriali e audiovisivi o il miglioramento dell’offerta del quadro attuale. La Commissione, se necessario, potrà procedere all’audizione di qualsiasi persona possa essere utile e organizzare incontri periodici con gli operatori del settore autorizzati dall’Arjel, con associazione e organizzazioni di manifestazioni sportive, come ha confermato l’amministrazione per il gioco on line in questi giorni.

L’altra Commissione avrà il compito di regolamentare il settore del gioco on line e l’utilizzo delle nuove tecnologie. Sarà presieduta dai membri del collegio Arjel, Jean-Luc Pain e Laurent Sorbier e sarà composta da personale del Ministero dell’Interno, dell’Economia e dell’Agenzia nazionale della sicurezza dei sistemi d’informazione.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito