Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Francia. Barnier: ”Le revisioni alla normativa dei giochi online a breve saranno pubbliche”

In: Cronache, Mercato, Online

9 luglio 2012 - 10:34


barniermani

(Jamma) Michel Barnier, Commissario al Mercato Interno è oggi intervenuto sulla questione relativa alle restrizioni prodotte al mercato dei giochi online dalla legge francese sulla quale l’eurodeputato del Partito popolare europeo Christofer Fjellner aveva tempo indietro presentato un’interrogazione.
“La Francia – spiegava nell’interrogazione Fjellner – ha notificato il suo progetto di legge sulla regolamentazione del gioco d’azzardo online alla Commissione nel marzo 2009. Il progetto di legge ha ricevuto un parere circostanziato da parte della Commissione nel giugno 2009, sollevando dubbi sulla compatibilità di alcune delle sue disposizioni con le norme del Trattato, in particolare per quanto riguarda la libera prestazione dei servizi, ovvero  gli effetti della riduzione del payout ai giocatori per la libera circolazione dei servizi nell’Unione europea. La Commissione aveva inoltre chiesto alle autorità francesi di effettuare un approfondimento sull’applicazione del cosiddetto ‘diritto alle scommesse sportive’ in relazione agli effetti sulla libera prestazione dei servizi e all’impatto sullo sviluppo dello sport e alla protezione dell’integrità dello sport.
L’eurodeputato chiedeva quindi se queste restrizioni fossero state rimosse.

“Secondo la procedura di notifica e in seguito al dialogo con la Commissione,- ha risposto oggi Barnier – le autorità francesi hanno nuovamente notificato il progetto di legge sul gioco d’azzardo online, entrato in vigore nel maggio 2010. La legge francese prevede una relazione di valutazione dell’apertura del mercato in Francia, compresi gli adattamenti che potrebbero essere necessari, tra l’altro, il sistema di pay-out e ‘il diritto alle scommesse sportive’ che sarà presentato dal governo al Parlamento nazionale.

La Commissione è al corrente delle discussioni in corso in Francia sulla legislazione online del gioco d’azzardo del 2010. Essa ritiene che il risultato finale della valutazione e le conclusioni raggiunte su eventuali revisioni della normativa saranno presto disponibili al pubblico. La Commissione continuerà a monitorare questo processo. La Commissione ricorda la vasta consultazione pubblica lanciata nel marzo 2011 sulle sfide poste dal rapido sviluppo del gioco d’azzardo online in Europa, che è stato ben accolto sia dal Consiglio e dal Parlamento. Le risposte alla consultazione hanno fornito alla Commissione una più approfondita conoscenza dei fatti su vari aspetti di questo file, anche per quanto riguarda gli obiettivi di rilevante interesse pubblico perseguiti dagli Stati membri. Queste informazioni saranno prese in considerazione dalla Commissione per valutare la legislazione nazionale e nella preparazione di una comunicazione online sul gioco d’azzardo nel mercato interno, che si prevede di adottare questo autunno”.

 

Fjellner (Ppe): “Francia. Rimuovere le restrizioni prodotte dalla legislazione sui giochi”

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito