Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Barnier: “Le procedure d’infrazione sono di stimolo al miglioramento della regolamentazione sui giochi”

In: Mercato

29 febbraio 2012 - 11:58


barniermani

(Jamma) “Le procedure d’infrazione avviate nel campo del gioco d’azzardo on line hanno finora portato ad un numero crescente di revisioni legislative delle regolamentazioni nazionali e all’instaurarsi di un dialogo costruttivo tra i vari Stati membri. Per i casi d’infrazione aperti, compresi quelli svedesi, la Corte di Giustizia fornisce le linee quadro con le quali la Commissione e gli Stati membri possono valutare la proporzionalità e la coerenza delle misure nazionali adottate in questo campo”.

Ad affermarlo Michel Barnier, commissario al Mercato Interno, nel rispondere all’interrogazione dell’europarlamentare svedese del partito Popolare Christofer Fjellner che nei primi giorni di gennaio aveva interrogato la Commissione europea in merito alle procedure di infrazione a carico della Svezia avviate dal 2006 relativamente alla promozione dei giochi d’azzardo e al fatto che la nazione non si fosse uniformata alle direttive comunitarie.

“Le 260 risposte pervenute in occasione della consultazione del Libro Verde sui giochi on line – ha continuato Barnier – forniranno alla Commissione un’ulteriore importante fonte per approfondire la conoscenza dei fatti relativi al mercato e gli obiettivi di rilevante interesse pubblico perseguite dagli Stati membri.

La Commissione inoltra si avvarrà delle nuove informazioni ottenute per migliorare la propria valutazione in merito alla legislazione nazionale dei casi di infrazione in corso e interverrà, alla luce delle nuove conoscenze, nei confronti delle norme nazionali chiaramente non conformi alla giurisprudenza della Corte. Essa continuarà allo stesso tempo a dialogare in maniera costruttiva e aperta con gli Stati membri in vista di possibili riforme dei sistemi nazionali di regolamentazione”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito