Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Canone Rai per i monitor 10eLotto. Gli schermi da 32” pagano, quelli da 22” no

In: Cronache, Lotto, Lotto&Lotterie

19 luglio 2012 - 11:19


tabaccheria

AAMS. Annullamento biglietti di lotteria istantanea oggetto di furto

(Jamma) In relazione alla nota problematica relativa al pagamento del Canone RAI inerente i monitor per la visualizzazione delle estrazioni del “10eLotto” Asso Tabaccai fa sapere che i monitor da 32 pollici sono dotati di sintonizzatore per la ricezione del segnale radiotelevisivo e quindi sono obbligati al pagamento del canone speciale Rai mentre i monitor da 22 pollici, essendo privi di tale apparato, ne sono esenti.

Di seguito la nota ufficiale diffusa dall’associazione.

Cari colleghi,

in relazione alla nota problematica relativa al pagamento del Canone RAI inerente i monitor per la visualizzazione delle estrazioni del “10eLotto”, Vi comunichiamo che “Lottomatica, a nostra precisa richiesta, ha risposto facendoci avere il fac-simile delle lettere che vengono inviate ai ricevitori i quali pongano quesiti circa le caratteristiche tecniche dei display detenuti nei locali delle rivendite.

Dal tenore delle predette lettere si comprende come i monitor da 32 pollici siano dotati di sintonizzatore per la ricezione del segnale radiotelevisivo, mentre i monitor da 22 pollici sono privi di tale apparato.

Ciò comporta, secondo le istruzioni fornite dal Dipartimento delle comunicazioni (sulle quali si veda nota del 1° marzo 2012 del nostro Ufficio Legislativo), l’obbligo, in relazione alla detenzione dei monitor di maggiori dimensioni, del pagamento del canone speciale RAI e relativi adempimenti.

Reputiamo opportuno, a questo punto, che i tabaccai richiedano direttamente a Lottomatica le attestazioni delle specifiche degli apparecchi in loro possesso, quanto meno con riferimento ai monitor da 22 pollici, per i quali non è previsto l’obbligo del pagamento, al fine di avere, in caso di eventuali controlli, una dichiarazione del proprietario che faccia stato.

Per quanto concerne, invece, i monitor da 32 pollici, si ritiene opportuno consigliare agli esercenti di chiederne la sostituzione con quelli di minori dimensioni, e comunque l’Assotabaccai sta già provvedendo ad intervenire nei confronti di Lottomatica al fine di far ottenere ai tabaccai il ristorno dei canoni eventualmente pagati.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito