Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

GrattaeVinci, il mercato ancora in flessione: -8%

In: Cronache, Lotterie

8 agosto 2012 - 10:40


gratta_e_vinci

(Jamma) Il mercato delle lotterie istantanee non sembra sottrarsi al clima di crisi che sta investendo il settore dei giochi in Italia. I dati relativi al primo semestre 2012 evidenziano un calo della raccolta di oltre 371 milioni di euro ( 5,05 miliardi contro i 5,37 del primo semestre 2011).

Nell’ultimo trimestre, che si è chiuso il 30 giugno, la raccolta delle lotterie istantanee ha raggiunto quota €2,43 miliardi rispetto ai €2,64 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso. Nel corso del trimestre sono stati venduti circa 534 milioni di biglietti Gratta e Vinci, a un prezzo medio di €4,56.

 

“La vendita dei tagliandi in Italia ha registrato un calo dell’8%- spiegano alla Scientific Games, società statunitense che opera sul mercato attraverso il Consorzio Lotterie Nazionali. Si tratta di un calo che a nostro avviso è legato alla crisi economica e alla minore capacità di spesa degli italiani”. Il 2011, aggiungono, è stato sicuramente un anno eccezionale, in termini di risultati, e per mantenere gli stessi livelli sarà necessario puntare su diversificazione del prodotto e miglioramento delle strategie di marketing.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito