Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

EU. I giochi su concessione contribuiscono con 25 mld l’anno ai bilanci statali e alle buone cause

In: Lotterie, Lotto, Lotto&Lotterie, Superenalotto

13 luglio 2012 - 11:55


lotterie

Tar Lombardia: “I divieti sulle slot non sono di competenza dei comuni”

 

(Jamma) European Lotteries è una associazione che riunisce le concessionarie di gioco pubblico di 44 paesi d’Europa, tra cui tutti i 27 paesi Membri. Secondo l’ultimo report dell’associazione nel 2011 le concessionarie hanno incrementato del 4% il lor fatturato, per un totale di 81,5% mld di euro. 2,5 mld sono andati all’erario e al finanziamento dello sport.

L’EL evidenzia che le società concessionarie hanno mantenuto il trend di crescita degli anni scorsi raggiungendo oltre 80 mld. Se alla raccolta aggiungiamo le vendite delle macchine da gioco, vedi videolotterie, il fatturato supera i 100 mld.

Quest’anno la cifra restituita alle casse statali ha sforato i 2,5 mld. Questo vuol dire quasi il 70 per cento dei ricavi lordi di gioco generato dai membri EL (lgiocate meno vincite) è stato restituito alla società.

Più di 19 000 persone sono impiegate dai membri EL nell’UE. Queste società creano ulteriori 290 000 posti di lavoro attraverso l’occupazione indiretta.

Il presidente Friedrich Stickler ha detto: “I nostri dati mostrano chiaramente come i nostri membri contribuiscono a creare vantaggi per le società in tutta Europa e come sia indispensabile che il modello di utilità pubblica che rappresentiamo venga mantenuto. Esorto i governi di tutta Europa a proseguire nei loro sforzi per combattere la presenza di operatori illegali che stanno minacciando la base su cui operiamo “.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito