Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Slovenia. Notificata a Bruxelles nuova legge sul gioco d’azzardo

In: Cronache, Leggi

3 ottobre 2013 - 12:20


commissioneeu2

(Jamma) Lo scorso 27 settembre la Slovenia ha provveduto a notificare in Commissione europea il nuovo progetto di legge sul gioco d’azzardo. Seguendo l’esempio di altri Stati membri dell’Ue, la legge stabilisce nuove regole per il sistema del gioco e propone soluzioni sostanzialmente diverse rispetto all’attuale regolamentazione (ad esempio introduce un monopolio per l’organizzazione delle lotterie e gare di appalto pubbliche per l’assegnazione di concessioni relative a scommesse e concessioni per l’esercizio di casinò, abolisce alcune limitazioni sulla struttura proprietaria, introduce modifiche riguardo ai beneficiari dei fondi derivanti dalle tasse sulle concessioni).

Le motivazioni che hanno spinto il governo sloveno a modificare l’attuale normativa sono:
– le attività di gioco d’azzardo devono essere organizzate in un ambiente regolato e controllato;
– sviluppare un servizio di gioco d’azzardo sostenibile a lungo termine e competitivo a livello internazionale, per integrare l’offerta turistica della Slovenia e attrarre clienti da mercati lontani;
– garantire la qualità nella soddisfazione della domanda interna relativa al gioco d’azzardo, con giochi d’azzardo del tipo e forma più adatti a minimizzare il rischio di causare problemi legati al gioco stesso;
– ottimizzare i proventi derivanti dalle tasse sul gioco d’azzardo per lo stato, le comunità locali e gli altri beneficiari e partecipanti.

Nel prossimi tre mesi il testo di legge sloveno sarà al vaglio della Commissione europea; il termine dello stand still è previsto per il prossimo 30 dicembre.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito