Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Fisco. CTR Lombardia: nessuna tassazione diretta sulle vincite da Texas hold’em per i player italiani nei paesi UE

In: Fisco

8 settembre 2015 - 12:15


poker

(Jamma) Nessuna tassazione diretta sulle vincite ottenute da un giocatore italiano nei tornei di Texas hold’em disputati in un altro paese della comunità. La Commissione Tributaria regionale della Lombardia lo ha ribadito nella sentenza 2342/06/15, sottolineando come risulterebbe in contrasto con i principi europei di non discriminazione e di eguaglianza (oltre che di libera prestazione dei servizi) sottoporre a tassazione dei proventi che, qualora fossero stati percepiti in territorio italiano, non avrebbero scontato analogo trattamento fiscale. Il collegio tributario , facendo riferimento al procedimento C-42/02 Lindman e altri, evidenzia come nel caso in esame tra le numerose vincite conseguite dal ricorrente nel 2008 solo le vincite conseguite all’estero sono state considerate reddito imponibile.


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Realizzazione sito