Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Vlt. Il 10 giugno l’udienza in Corte Costituzionale su tassa applicata alle vincite

In: Diritto

14 gennaio 2014 - 18:02


VLTruota

(Jamma) L’udienza in Corte Costituzionale sulla tassa applicata alle vincite delle videolottery si terrà il prossimo 10 giugno. Si tratta della famosa “tassa sulla fortuna”, un prelievo del 6% applicato sulle vincite centrate alle videolottery, superiori ai 500 euro ma sulla sola parte eccedente quest’importo. La stessa misura viene comunque conteggiata sulle vincite realizzate con  lotterie istantanee e giochi numerici. Nel caso degli apparecchi, però, il Tar Lazio ha sospeso l’applicazione della norma: i concessionari degli apparecchi infatti furono gli unici a intentare il ricorso per le difficoltà tecniche a conteggiare il prelievo. Le Vlt, infatti, al termine della sessione di gioco rilasciano uno scontrino accorpando in un unico importo l’eventuale residuo della posta giocata e la vincita. La tassa insomma non avrebbe colpito solo le vincite, ma anche le giocate. Nel 2012 il Tar Lazio ha rimesso la questione alla Corte Costituzionale e l’udienza verrà celebrata a giugno prossimo. In base a quanto stimato dal Governo la tassa – che fu introdotta con una manovra economica – avrebbe dovuto garantire un gettito di circa 150 milioni di euro all’anno, per tre anni, ma le vlt non sono mai partite.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito