Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Ascoli Piceno: assolto titolare di pdc

In: Diritto

30 giugno 2012 - 09:45


gdfscommesse

(Jamma) – Sussisteva un contratto con un concessionario ma una isolata ed estemporanea giocata sul proprio conto di gioco effettuata a titolo di cortesia ha comportato il procedimento penale a carico di un titolare di PDC, chiamato a rispondere del reato di cui all’art.4 legge 401/89.

All’esito dell’istruttoria, in cui è emersa la occasionalità del fatto e la perfetta regolarità del punto di commercializzazione, nonché della discussione, tenuta dall’avv.Marco Ripamonti del Foro di Viterbo, difensore dell’imputato, il Tribunale ha assolto con la formula il fatto non sussiste.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi