Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Vinti 10 milioni a Desio, l’avvocato Asteriti: “Dov’è la notizia?”

In: Cronache, Primopiano2

22 settembre 2016 - 12:21


foto Asteriti

(Jamma) – “Grande rilevo sui maggiori quotidiani nazionali alla vincita di dieci milioni di euro a Desio, grazie all’acquisto di un gratta e vinci da 20 euro, “Occasione Preziosa”. L’articolo precisa che si tratta del “premio più alto nel 2016 in Italia, record anche per le lotterie istantanee in Europa”.

 

L’articolo ci informa anche che la vincita è stata conseguita alla fine di luglio, il premio incassato il 10 agosto, mentre i monopoli ne hanno dato notizia solo il 20 settembre. Viene da chiedersi: “chissà come mai?”. L’articolo si dimentica, invece, di dirci che il superpremio era l’unico di questo importo su 3.120.000 biglietti distribuiti come primo lotto dalla lotteria istantanea “Occasione Preziosa”, con una probabilità di aggiudicarselo pari allo 0,000032%.

 

Si dimentica anche di dire che su 3.120.000 biglietti distribuiti come primo lotto, nella lotteria con il premio più alto d’Europa c’erano anche 980.460 “premi” pari al prezzo della giocata, 20 euro, il 31,42% dei premi totali, che servivano a rimettere nelle mani dei giocatori 19.609.200 euro, da rigiocare subito, perchè è difficile fare progetti, diversi dal rigioco, con una vincita che ti restituisce la giocata. Nel montepremi della lotteria in questione, oltre al premio meraviglia, uno, c’erano anche 292.760 premi da 30 euro e 193.830 da 50 euro, la cui vincita evidentemente non fa notizia, ma, rigiocati, servono a pagare il superpremio. Secondo il vecchio aforisma, un cane che morde il postino non è una notizia, ma il postino che morde il cane, sì.

 

Mi chiedo, se in una lotteria c’è un premio di un certo importo e quel premio viene vinto da un giocatore, dov’è la notizia? Certamente i monopoli ringraziano per questa pubblicità gratuita e, considerata la fonte, particolarmente efficace. Da parte loro, i monopoli si limitano a ritardare di un paio di mesi la diffusione della notizia della vincita dell’unico superpremio presente nella lotteria istantanea “Occasione preziosa”, magari aspettando di vendere tutti i biglietti distribuiti, acquistati dai giocatori con la speranza di vincere il premio da 10 milioni, aggiudicato invece già da tempo. Se nelle lotterie istantanee in vendita ci fossero tutti i premi promessi, questa sì che sarebbe una notizia”.

 

Avv. Osvaldo Asteriti



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi